libri · pensieri sparsi · serie tv

Consigli vari di inizio anno

Buon 2016 a tutti. Qualche consiglio per nutrire lo spirito e, perché no, divertirsi. Qualche libro. La premessa qui è: leggete quello che vi pare, basta che leggiate. Leggere allarga i confini, migliora l’empatia, fa passare il tempo velocemente, vi evita di rompere le scatole al prossimo, sempre che non leggiate borbottando, che non è… Continue reading Consigli vari di inizio anno

pensieri sparsi · racconti di vita

Come Twister

Io sono pigra, per lo meno per quanto riguarda viaggi e spostamenti, tendo a muovermi solo quando è strettamente necessario e solo se ho un posto in cui arrivare, e soprattutto devo avere le mie comodità, però devo dire che li capisco, quelli che vanno a caccia di temporali e di tornado, li capisco proprio.… Continue reading Come Twister

pensieri sparsi

Quanto mi piacciono le statistiche!

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog. Ecco un estratto: 4,329 films were submitted to the 2012 Cannes Film Festival. This blog had 16.000 views in 2012. If each view were a film, this blog would power 4 Film Festivals Clicca qui per vedere il rapporto completo.

pensieri sparsi

Perplessità

Leggo su Repubblica che Tom Cruise è stato scelto per interpretare Jack Reacher, protagonista di una serie di romanzi di Lee Child e mio ex fidanzato immaginario (dopo un po’ mi sono rotta anche di lui, non sono fatta per la vita di coppia). Non voglio entrare nel merito delle capacità interpretative di Tom Cruise… Continue reading Perplessità

pensieri sparsi

Cavalieri dello zodiaco (ancora), rospi, Muhmmad Ali e altro

Ieri sono tornata a lezione di yoga. “Immaginate molti colori che vi circondano, il verde, l’azzurro, il rosso…”, la voce nella mia testa: “I cavalieri dello zodiaco! Le auree, il settimo senso!” “Immaginate una farfalla che vola intorno a voi”, lei, la voce (ormai sta prendendo sempre più potere, merita un nome proprio, che ne… Continue reading Cavalieri dello zodiaco (ancora), rospi, Muhmmad Ali e altro

pensieri sparsi · racconti di vita

Troppa televisione da piccola

Mercoledì scorso ho seguito la lezione di prova di un corso di yoga. Mentre l’insegnante parlava e io mi afferravo le punte dei piedi, mi tiravo, mi stiravo e respiravo la mia mente talvolta vagava. Il lavoro, le conversazioni fatte durante la giornata, le cose da fare a casa e, di tanto in tanto, immagini… Continue reading Troppa televisione da piccola