creazioni · cucito · feltro · fermaporta

Casa dolce casa

Finisce l’estate ed entriamo in una mezza stagione (ma non si diceva che non esistono più?) ancora calda, ancora afosa, ma con qualche bel colpo di vento, a volte anche violento, che fa sbattere le porte.

Cosa ci può essere di meglio che godersi l’aria fresca sapendo che non ci saranno botti improvvisi a interrompere il momento di relax? Niente.

E quindi, per stare tranquilli, servono dei fermaporta belli pesanti (si fa presto, basta riempirli con la sabbia per gatti, quella economica che si userebbe solo in caso di emergenza), imbottiti, in modo da non ammaccare porte o piedi che non hanno ancora il senso della misura nei confronti del nuovo orpello domestico, e decorati come più si adatta all’ambiente che li circonda.

Annunci

4 thoughts on “Casa dolce casa

  1. Avro visto questo post almeno 5 volte e sistematicamente dimentico di commentarlo. Sono i primi segni del declino.
    Adoro il particolare delle righe bianche della stoffa delle finestre (all’inglese) e la leziosità dei bottoni rosa! Ma H. no si è scatenato i attacchi tigreschi contro l’idifeso e fuffoso oggetto?
    :***

    1. 🙂
      il fuffoso oggetto fortunatamente non si trova in questa casa; stranamente però sembra non attirare i felini, convive nella più grande indifferenza con un una pantera nera (priva, non si sa perché, di un canino), anche se tutti ci aspettavamo di trovarlo a brandelli.
      :***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...