bigiotteria · caterinetta · creazioni · uncinetto

Per ingannare l’attesa

Il giorno di Pasqua, mentre aspettavo prima di andare dai miei (e anche dopo, quando sono riuscita a scappare dai miei), ho preso in mano una matassa gigante di filo color aviazione, un uncinetto e la caterinetta e ho cominciato a intrecciare. Intreccia che ti intreccia, gira che ti rigira, mi sono trovata tra le mani due cordoncini tubolari di diverse misure. Che farne?

Mi è venuto in mente che tempo fa, durante una sortita in un negozio tutto a un euro, ero tornata a casa con due confezioni di anelli di plastica per tende (che possono sempre servire). Ho preso i due anelli, li ho ricoperti di filo usando l’uncinetto, li ho uniti ai due cordoncini tubolari e alla fine, per coprire i punti di contatto, ho realizzato tre fiorellini sempre con l’uncinetto, con colori a contrasto.

Ho finito la collana, l’ho provata e mi sono resa conto che mancava di qualcosa: ci voleva qualcosa di lucido che portasse un po’ di vita, così, al centro di ogni fiore ho cucito un bottoncino.

Devo dire che il risultato mi piace, tanto che ne sto facendo una anche lilla/viola.

Advertisements

One thought on “Per ingannare l’attesa

  1. Pingback: bewareofcat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...