pensieri sparsi

Cavalieri dello zodiaco (ancora), rospi, Muhmmad Ali e altro

Ieri sono tornata a lezione di yoga.

“Immaginate molti colori che vi circondano, il verde, l’azzurro, il rosso…”, la voce nella mia testa: “I cavalieri dello zodiaco! Le auree, il settimo senso!”

“Immaginate una farfalla che vola intorno a voi”, lei, la voce (ormai sta prendendo sempre più potere, merita un nome proprio, che ne so, Scimilde) “Zack, è arrivato un rospo che l’ha pappata, che lunga lingua appiccicosa, bel rospo, verde e ciccione”.

“Immaginate che la farfalla vi doni la sua leggerezza, la sua agilità”, e Scimilde: “Vola come una farfalla, pungi come un’ape”, e da qui il passo a “il sedere di Will Smith lo pungerei” è stato estremamente breve.

Mi aspetto che a breve l’insegnante mi chiederà perché spesso, mentre mi piego, mi allungo e respiro le posizioni, sogghigno. E un po’, qualche volta, sbavo.

Advertisements

2 thoughts on “Cavalieri dello zodiaco (ancora), rospi, Muhmmad Ali e altro

    1. Ah ovviamente, anche il rospo ha un suo perché: Ranatan!
      Mi vergogno ad ammetterlo ma i cavalieri dello zodiaco li ho tutti, episodio per episodio, ma sono sicura che se li rivessi adesso riderei come una scema: ieri ho visto dieci minuti del sequel di Mila & Shiro e ho costretto il gatto, che era fuori in terrazza, a venire a vedere perché mi stavo sbellicando, credo mi abbiano sentita anche in piazza, tre piani più sotto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...