gatto · racconti di vita

Apocalypse, last night

Da sabato sera (e fino a domenica prossima) nella piazza sotto casa si festeggia il santo patrono con la pesca di beneficienza, lo stand gastronomico, le giostre (con relativi problemi di parcheggio).

Sabato il gatto chiedeva di uscire in terrazza, gli aprivo la porta, metteva il muso fuori, piegava le orecchie all’indietro e tornava dentro. Domenica, dopo essersi un po’ abituato, stava fuori, non sulla ringhiera a guardare il più vicino possibile la strada e la piazza, ma sotto al tavolino, pronto a tornare dentro in caso di minaccia. Ieri c’è stato il delirio: a tutto quello nominato sopra si sono aggiunti durante il giorno il mercato e, la sera, un concerto.

Il concerto doveva cominciare alle nove, alle otto e mezza hanno fatto le prove: il gatto è scomparso sotto al divano. Alle nove meno cinque orde di ragazzine aspettavano i cantanti, e il gatto ed io, dopo aver chiuso tutte le imposte e le finestre, abbiamo stabilito che la camera da letto era la stanza più al sicuro dal rumore.

Ci siamo appollaiati sul soppalco, io con un libro, il gatto a dormicchiare (ha dormito tutta la notte, dopo aver passato la giornata continuamente all’erta).

Alle dieci è cominciato lo spettacolo: tremavano le finestre e le porte della casa, il libro è diventato più difficile da leggere e il gatto, da morbida ciambella pelosa, si è trasformato in animale impagliato, di lui si muovevano solo le punte delle orecchie, le corde vocali (emetteva di tanto in tanto un ringhio) e la coda, frenetica.

Stamattina abbiamo deciso che per la prossima sagra prenderemo ferie e andremo a rifugiarci in qualche eremo, silenzioso e quieto, per una settimana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...